Un minuto di silenzio per un cuoco.

Diciannove carabinieri a Nassyria poi una coraggiosa guardia di sicurezza in una “missione” il cui scopo non è pubblicamente chiaro, un lagunare che difendeva una postazione, che faceva bene il suo lavoro conoscendone i rischi. Adesso un cuoco, uno chef di 35 anni, Antonio Amato, in Arabia Saudita per lavoro, ucciso da un commando di terroristi di Al Qaeda. Non … Continua a leggere

Vota Antoine

Eccoci in attesa del voto per “le europee“, così definite nella consueta disinvoltura delle cene e delle chiacchiere quotidiane. Nessuno però che alle “europee” pensi davvero, almeno non qui da noi, in questo angolo di Europa. Siamo tutti occupati a fare previsioni, pronostici, proiezioni e sondaggi all’amatriciana o alla polenta e osèi per capire cosa succederà agli equilibri del governo … Continua a leggere

Buon appetito

A proposito di documentari di protesta che non vanno a Cannes ecco “Super Size Me” di Morgan Spurlock. L’idea è semplice: Spurlock ha mangiato tutti e tre i pasti quotidiani per un mese sempre da McDonald e si è ripreso. Non ha mangiato altro che hamburger, milk-shakes, nugget e bevuto Coca-Cola, più tutto quello che appare sul menu del ristorante … Continua a leggere

Il caporale dell’esercito americano Jeremy Sivitis è stato condannato a un anno di prigione per maltrattemento di detenuti, omissione al dovere di proteggere i detenuti dagli abusi e dalle crudeltà, e costrizione nei confronti di un detenuto iracheno a “posizionarsi in mucchio sul pavimento per essere picchiato dagli altri militari”. Sarà lui, adesso, a dover obbedire agli ordini dei “secondini”. … Continua a leggere

L’altra guerra

Ci sono piu’ poliziotti a New York che soldati in Afghanistan. Uno dei problemi delle basi militari americane in quel paese e’ il consumo di eroina a buon mercato che viene prodotta in 28 delle 32 province. Le coltivazioni di papavero da oppio sono aumentate considerevolmente da quando Karzai e’ al potere. Gli Stati Uniti hanno perso alcuni “frutti della … Continua a leggere