Mentire sapendo di Mentana

Il caso Mentana non sorprende. Viviamo un periodo un po’ cosi’. Trovo consolazione nelle parole scolpite su una lastra di marmo a Piazza Trilussa, sulle sponde del Tevere. “Mentre me leggo er solito giornale spaparacchiato all’ombra d’un pajaro vedo un porco e je dico – addio, maiale! – vedo un ciuccio e je dico – addio somaro! – Forse ste … Continua a leggere

Inedito dantesco

Ritrovo tra i ritagli una pagina di giornale di qualche anno fa dove fu pubblicato un inedito dantesco ma, come scrive il quotidiano, più probabilmente attribuibile a un giovane monaco del tardo ‘300, fra’ Leone Incatarrato, non nuovo a imprese apocrife del genere. Mi sembra un consiglio utile per evitare eccessivi pessimismi. “Sappi” disse Virgilio in tono mesto “che siamo … Continua a leggere